La Musica come nostro Amplificatore dell’ Intelligenza Emotiva

Impariamo a danzare ….tra i colori della nostra anima.

 

PREMESSE

La complessità della società odierna ha fatto sì che gli insegnati, con più o meno anni di esperienza, siano sempre più affaticati, demotivati e appesantiti. Questo perché, la frustrazione ed il peso di una professionalità sminuita, porta loro a sentirsi lontani da quel modello ideale di scuola che offre la possibilità di svolgere il proprio lavoro in modo gratificante.

Ogni prospettiva di aggiornamento dovrebbe ispirarsi al principio fondamentale che tutti gli insegnanti hanno il diritto di dare il giusto spazio e di coltivare subito interessi, propensioni, motivazioni e bisogni formativi.

A tal proposito,la Musicoterapia Immaginativa Integrata, offre una programmazione mirata ad acquisire una maggiore consapevolezza di sé, una crescita personale e professionale con un conseguente potenziamento delle proprie competenze, in particolar modo di quelle relazionali che al giorno d’oggi assumono una grandissima rilevanza e che risultano essere uno strumento utile al miglioramento di tutta l’offerta formativa.

Il progetto presentato, si prefigge la   finalità di garantire un apprendimento  attraverso una sperimentazione immediata, diretta e creativa, favorendo soluzioni alternative rispetto a quelle più convenzionali, grazie alla stimolazione del pensiero creativo.

La creatività, insieme alla curiosità, è una delle peculiarità significative di ogni essere vivente e risultano essere uno strumento d’indagine efficace su sé stessi e sul mondo circostante; l ‘incremento di queste capacità, permette all’individuo di conoscersi  maggiormente e  consentono di attivare meccanismi di problem solving  spendibili anche nella  quotidianità, incrementando risorse interiori che spesso il soggetto non sa o non crede di possedere.

 

OBIETTIVI

  • . Apprendere competenze personali e relazionali indispensabili per l’insegnamento nei contesti educativi e scolastici
  • Acquisire abilità e tecniche utili per condurre interventi sulle life skills nei contesti educativi
  • Riconoscere la propria intelligenza emotiva e resilienza
  • Sviluppare consapevolezza di sé per attingere alle proprie risorse interne;
  • Stimolare e potenziare le abilità espressivo-creative
  • Acquisire nuove competenze per entrare in relazione con sé stessi e gli altri (studenti, colleghi e tutto il personale scolastico)
  • Promuovere una comunicazione non verbale efficace attraverso l’esperienza emotiva del  proprio vissuto e linguaggio corporeo
  • Stimolare la riflessione sulle dinamiche interne dei gruppi, promuovendone la dimensione gruppale.

 

METODOLOGIA

Il metodo della  “Musicoterapia Immaginativa Integrata” è  mirato al raggiungimento di una più adeguata consapevolezza riguardo il personale modo di comunicare e di relazionarsi con gli altri. Narrare di sé attraverso il linguaggio metaforico della Musicoterapia Improvvisativa fusa con la Recettiva di Ascolto Attivo  e di restituzione (appunto quindi Integrata) con i protocolli  creati appositamente dal Prof. Angelo Molino (Musicoterapeuta Multicertificato, supervisore e docente in Musicoterapia della Scuola di Specializzazione Artedo dotato di grande esperienza internazionale con diverse pubblicazioni al suo attivo e impegnato in continui cicli di conferenze in costante aggiornamento) ha l’effetto di scarica delle tensioni e  catarsi estetica, proprio perché è un metodo che ci mette  in contatto con le parti più profonde del nostro se, dando ad esse vita e voce.

Una tecnica pensata per gli insegnanti in modo da offrire loro nuovi punti di vista ed eletti vertici di osservazione nel lavoro con gli alunni e nella collaborazione con i colleghi.

 

Le attività laboratoriali proposte saranno organizzate in incontri di 3 ore cad. per un totale di 24 ore (8 incontri), modulabili a seconda delle esigenze di ogni singolo gruppo docente / istituto e si svilupperanno nelle seguenti fasi:

✓    Fase introduttiva di riscaldamento;

✓    Fase di lavoro sulla propria individualità;

✓    Fase di lavoro in/con il gruppo;

✓    Fase conclusiva integrativa.

 

CONTENUTI GENERALI DEGLI INCONTRI:

Attività esperienziali per l’identificazione ed espressione delle emozioni; esercitazioni sulle abilità di regolazione delle emozioni;

dall’empatia all’Intelligenza emotiva: esercitazioni di gruppo sulla capacità di riconoscere e comprendere gli stati mentali propri e altrui, saperli esprimere e usarli efficacemente attraverso le applicazioni dell’Intelligenza emotiva;

esercitazione sui livelli di attivazione corporea;

il processo creativo,  i blocchi alla creatività, Problem solving e tecniche per favorire la creatività;

comunicazione verbale, non verbale e paraverbale, entrare in relazione.

ATTESTAZIONE RILASCIATA :  ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE RILASCIATO DALLA SCUOLA ARTEDO DI SPECIALIZZAZIONE NELLE ARTITERAPIE RICONOSCIUTO DAL MIUR

 

 

PRENOTA

Privacy

9 + 9 =